PROGETTO CAMEROUN

Scuola "Sainte Angele Merici"

gestita da Suor Adriana

   
 

 

Suor Adriana Vitali e il CEFEM

 

 

Chi a me
generosamente dona,
alle mie bimbe regala
un luminoso sorriso.

 


Il CEFEM, Centro Femminile "Angela Merici", è stato fondato dalle suore orsoline nel 1984 per dare supporto, sostegno e formazione alle donne. Nel 1991 all’interno del Centro è sorta una scuola materna ed elementare che accoglie 650 allieve e rappresenta una delle migliori scuole del paese. Fin dal 1984 ha diretto il Centro e poi anche la scuola Suor Adriana Vitali.

Il CEFEM si trova nel nord del Cameroun, nella provincia di Adamaoua, alla periferia di N'Gaoundéré, città del Cameroun settentrionale. 

La regione dell’Adamaoua è un’area di savana in cui l’attività economica prevalente è l’allevamento del bestiame che alimenta il locale commercio di carne. Poche sono le realtà agricole per lo più legate alla produzione di mais, arachidi e manioca che non siano solo di sussistenza. Il quartiere di Bamyanga, dove si trova la scuola, è un quartiere particolarmente povero caratterizzato da elevata disoccupazione, soprattutto femminile, e da un’economia di sussistenza. 

Con i primi contributi il Comitato ha reso possibile l’ampliamento della scuola e la costruzione di un pozzo per l’acqua. I successivi finanziamenti servono per pagare le spese correnti della scuola, che ad oggi, anche grazie all’aiuto dei sestesi, ha un’utenza di oltre 700 bambine.

Le ultime iniziative hanno permesso la realizzazione di alcuni monolocali per le allieve migliori che, una volta terminati gli studi, rimangono a lavorare come maestre nella scuola.
 

 

GALLERIA FOTOGRAFICA